Epic Games ha finalmente apportato delle modifiche al B.R.U.T.O, anche se i cambiamenti non sono stati apprezzati per niente.

Il 9 agosto, Epic Games ha pubblicato il suo ultimo post sul sito ufficiale, discutendo del lancio di nuove competizioni nella Stagione X.

Uno degli argomenti trattati erano appunto i B.R.U.T.O, probabilmente l’aggiunta più controversa nel popolare titolo battle royale nei suoi quasi due anni di esistenza.

Considerando quanto era ed è stato negativo il feedback della comunity su questi robot dall’inizio della Stagione X, gli sviluppatori annunciarono subito un nerf che sarebbe stato aggiunto con un aggiornamento futuro.

Abbiamo monitorato l’impatto del B.R.U.T.O. nel gameplay e stiamo studiando i modi per migliorare il feedback di combattimento durante l’interazione con il veicolo. Nella v10.10, aggiungeremo il laser targeting che mostrerà la direzione in cui B.R.U.T.O. sta puntando i suoi missili mentre vengono caricati. Questo laser avrà un audio direzionale per aiutare ad indicare quando viene puntato verso di te, anche se sei dietro una struttura. Abbiamo alcuni bug di mobilità che stiamo cercando di risolvere.

Il B.R.U.T.O. rimane all’interno delle modalità di gioco principali (Solo, Duos e Squads), seleziona Modalità a tempo limitato e nelle competizioni Arena e Tornei. Segnaliamo sviluppi futuri al veicolo, stiamo continuando a studiare alcune aree in cui possiamo migliorare le interazioni di combattimento.

Com’era prevedibile, i dettagli di questo nerf, che verrà apportato nel prossimo aggiornamento, non ha placato per niente l’ira dei giocatori.

In effetti, la seconda parte dell’annuncio ha confermato che i mech non saranno rimossi dall’Arena e dalle modalità competitive, e sopratutto non verrà apportato un vero e proprio nerf, creando ancora più dubbi anche tra i pro player.