Nei giorni scorsi un “artista” di nome Ruby Ramirez ha accusato pubblicamente Epic Games di avergli rubato il concept per la skin Taro e di averlo messo in vendita nel negozio senza riconoscergli il lavoro. Ma davvero è andata in questo modo? La risposta è no.

La notizia ha girato il mondo ed è finita anche negli uffici di Epic Games, l’azienda ha subito iniziato ad indagare e hasmascherato Ruby Ramirez: a quanto pare l’artista ha realizzato i suoi concept dopo che la skin è uscita nel negozio.

Ramirez ha rimosso tutti i post dai suoi profili social e si è scusato per quanto fatto.

https://twitter.com/DingDongVG/status/1112518668133384192