Ban per Shroud!

Lo streamer è stato bannato per 30 giorni da PUBG per aver giocato con un cheater

Qualche settimana fa, il noto Twitch-streamer Shroud, stava giocando, come sempre, a PUBG quando ad un certo punto si è trovato davanti ad un giocatore non proprio regolare. Il cheater in questione poteva eseguire diverse azioni irregolari, come quello di far volare le auto e attraversare i muri.

Il giocatore, però, era un fan di Shroud e si era offerto di condurlo alla zona sicura e di aiutarlo in gioco. Shroud ha accettato in quanto, credeva, sarebbe stato qualcosa di divertente da mostrare in diretta. Lo streamer, molto probabilmente, ha anche deciso di collaborare col cheater per portare materiale diverso e alternativo come streaming.

Lo streamer era sicuramente al corrente di essere a rischio ban, sia per aver fatto coppia in una partita in solitaria, sia per aver approfittato di un cheater, ma l’ha comunque fatto, come direbbe un famoso Youtuber, per voi!

Com’era prevedibile, Shroud ha ricevuto un ban di 30 giorni, durante il quale non potrà più giocare a PUBG (anche se gli basterà creare un nuovo account).

Per altre notizie su PUBG non perderti la nostra sezione dedicata!