I coreani Gen.G Gold portano a casa il premio da $400.000 vincendo il torneo in terza persona al PGI 2018.

Dopo una prima giornata in difficoltà, i ragazzi coreani sono riusciti a vincere il torneo!

Venti squadre da quattro giocatori si sono affrontate lungo due giorni di intensi scontri, durante i quali si sono delineati i rapporti di forza tra i vari team. Se l’obiettivo è semplice, ovvero quello di essere l’ultima squadra a rimanere in vita, meno lo è capire chi, alla fine del torneo, sia stato il team migliore. Non bastano il numero di vittorie ma anche quante uccisioni si sono effettuate durante la partita. Il punteggio finale definisce il campione, esattamente come alla fine di un lungo campionato. Un sistema che non consente grossi capovolgimenti di fronte ma che garantisce al team più competitivo di assicurarsi le posizioni di maggior prestigio e, di conseguenza, il montepremi più elevato.

Ricordiamo che oggi ci sarà il PUBG Charity Showdown!