Dal 10 Novembre l’hardware di ogni giocatore di PUBG verrà analizzato e classificato. Ogni infrazione vedrà “l’hardware cheater” come bannato dal sistema e quindi sarà impossibile un ulteriore accesso.

Ovviamente verrà utilizzato questo drastico metodo per non permettere più ad un eventuale cheater di rientrare liberamente in gioco con un altro account e rendere nuovamente invivibile l’ambiente di gioco.

Seguici su instagram per tutte le novità @battleroyaleitalia