Quando i videogiochi incontrano la vita reale, succedono quasi sempre cose bizzarre. A quanto pare, un anonimo milionario ha intenzione di organizzare una vera Battle Royale in stile PUBG su un’isola privata.

Ovviamente l’evento non prevede vere morti ma l’utilizzo di equipaggiamenti come armi ad aria compressa e armature per il corpo dotate di sensori che rilevano i colpi subiti. L’indiscrezione arriva dal sito HushHush.com, che ha rivelato che un anonimo milionario ha richiesto un’isola privata per organizzare il tutto.

I 100 partecipanti saranno pagati 1.500 sterline al giorno per sei settimane di evento (45.000 sterline in totale), con 12 ore riservate all’allenamento ed alla Battle Royale vera e propria e altre dodici di riposo nel campus allestito appositamente.

La Battle Royale reale finale dovrebbe svolgersi su un’isola privata non ancora identificata ed avrà una durata di tre giorni e 100 concorrenti. Il premio in palio è fissato a 100.000 sterline ed andranno a chi resterà in piedi per ultimo.

Il milionario sta reclutando Game Makers per organizzare l’evento, il modulo per candidarsi è disponibile a questo link. Le iscrizioni per giocare la BR saranno aperte in futuro.

Seguici anche su Instagram @battleroyaleitalia oppure torna a trovarci per non perderti nessuna notizia sui Battle Royale!